home page chi siamo collaborazioni museali curriculum mostre contattaci link
 
Esposizioni
IERI
Avvenimenti nazionali ed internazionali sul Futurismo e su altri temi correlati ampiamente documentati da comunicati stampa, testi critici ed immagini fotografiche.





LEOPOLDO METLICOVITZ
Bitter Pastore - Milano, 1910









FRANZ LASKOFF
Champagne "Kupferberg Gold", 1901








MARIO MAFAI
Osteria Romana, 1943








NICHOLAY DIULGHEROFF
Vermut Impera, 1930








DEPERO
Riti e splendori d¹osteria, 1944








R. FRANZONI
Allegoria dell'Uva, 1913








PIPPO ORIANI
Valori pittorici (natura morta) 1929








GINO SEVERINI
Le restaurant a Montmartre, 1913
 

BIBENDUM 1900 - 1950

Il gesto del bere nell'Arte del Novecento



Casa natale di Mussolini, Predappio (FC)

19 aprile 2003 - 7 settembre 2003

 

 

Con “BIBENDUM 1900-1950. Il gesto del bere nell’Arte del Novecento”, la quinta mostra consecutiva realizzata presso la Casa natale Mussolini, continua il progetto avviato dal Comune di Predappio di fare della cittadina romagnola un luogo di riflessione sulla storia contemporanea e sulla memoria del Novecento italiano.

Il percorso intrapreso fino ad oggi ha riscosso un grande successo di pubblico e di critica, tanto che Predappio è diventato un importante luogo di riferimento sia per gli appassionati di quel periodo storico, che per gli amanti dell'arte moderna tout-court.


Dopo i tipici strumenti di propaganda fascista, quali la cartolina postale presentata nel 1999, i progetti architettonici del regime illustrati nel 2000, l'arte grafica quale tramite per ottenere il consenso esposta nel 2001 e il tema dello sport nel 2002, “BIBENDUM 1900-1950. Il gesto del bere nell’Arte del Novecento”, aperta dal 19 aprile al 7 settembre 2003, è la tappa per il 2003 del viaggio nell'arte del Novecento Italiano.


Perché BIBENDUM, perché il gesto del bere nell’Arte del Novecento a Predappio?
Per rendere omaggio alla grande tradizione romagnola della coltivazione razionale della vite, alla sua arte di fare il vino e di conservarlo, alla capacità della gente del luogo che ha saputo realizzare uno dei più importanti comprensori vitivinicoli del nostro paese.

E la cittadina romagnola di Predappio con la valle del Rabbi dove risaltano i riquadri dei più pregiati vigneti romagnoli, ha certamente titolo per dedicare a tale mondo un’iniziativa di tal genere.

Allestita presso la Casa natale Mussolini a Predappio, sede espositiva che si è ormai ricavato un proprio spazio tra gli appassionati d’arte moderna, la mostra prende in esame splendide opere pittoriche e memorabili manifesti pubblicitari ispirati alle atmosfere del “bere”.

Anche in questa occasione la scelta e la cura delle opere in mostra sono state affidate ad un Comitato Scientifico coordinato da Massimo Cirulli e del quale fanno parte illustri critici come Giampiero Mughini, Mariafede Caproni e Maurizio Scudiero.

Le opere pittoriche poste in mostra sono quelle realizzate da grandi artisti del Novecento italiano che si sono ispirati ai luoghi e alle modalità del “bere”: il caffè e l’osteria di Severini, Mafai e Depero, le bottiglie di vino di Oriani, Rizzo e Cagnaccio di San Pietro o i bevitori di Bacci e Baldessari.

I manifesti esposti sono i migliori della produzione italiana che grandi grafici come Dudovich a Metlicovitz hanno dedicato a importanti aziende italiane come Martini, Campari, Cora, Ruffino.

La qualità e l’originalità dei manifesti e dei dipinti in mostra è garantita dal Massimo&Sonia Cirulli Archive di New York, inesauribile archivio di arte del Novecento.

Il percorso espositivo si chiude con una rassegna di studi di packaging e design realizzati da Cinzano, Gancia, Isolabella, dall’inizio del secolo fino agli anni quaranta.


 






Comune di Predappio
 
Casa natale di Benito Mussolini

Inaugurazione: giovedì 17 aprile alle ore 17

Orario:
aprile, maggio, giugno e settembre
sabato, domenica e festivi 10,30 – 12,30 e 14,30 – 18,00.
luglio e agosto
tutti i giorni compresi sabato e domenica 10,30 – 12,30 e 14,30 – 18,00.

Mostra promossa da: Comune di Predappio

Ideazione: Massimo Cirulli Pubblicity and Print Organization – New York

Realizzazione: XX Secolo s.r.l.

Curatori della mostra: Massimo Cirulli e Maurizio Scudiero

Coordinamento generale: Piero Mareggiani Parisini

Comitato scientifico: Maria Fede Caproni Armani, Carlo Clò, Maria Grazia Diana, Giampiero Mughini, Sonia Pellegrini, Maurizio Scudiero Comitato organizzatore: Ivo Marcelli, Antonietta Berlati, Stefano Fabbri, Villiam Flamigni, Angela Grattoni, Luigi Lolli, Massimo Mengoli, Mario Proli, Michela Ravaioli, Veronica Riccardi, Lorenzo Salimbeni

Biglietti:
Ingresso € 4
Ridotti per gruppi € 3

Visite guidate:
a richiesta e su prenotazione

Informazioni per il pubblico:
URP del Comune di Predappio
Tel 0543-921738
Fax. 0543-923417
urp@comune.predappio.fo.it
www.comune.predappio.fo.it

Ufficio stampa:
Studio Pesci
via G.Petroni 18/3°  40126 Bologna
tel. +39-051-269267, fax:+39-051-2960748,
info@studiopesci.it
www.studiopesci.it

torna indietro