SCACCOMATTO


Galleria in arco, Torino

25 Settembre – 10 Gennaio 2015

A cura di Graziano Menolascina e Giancarlo Carpi











Galleria1











FORTUNATO DEPERO E PETERHALLEY
Una scena illuminante
Graziano Menolascina



    Ciò che immediatamente colpisce a una prima lettura delle opere di Fortunato Depero e Peter Halley, è la messa in atto di una modalità esperienziale e conoscitiva in senso stretto sinestetica. La stessa percezione della realtà è di ordine pittorico-musicale: le loro impressioni visive si tramutano in eventi sonori, in canti, in sinfonie in rumori. Ma può accadere anche il processo inverso ovvero la traduzione percettiva di fatti in elementi pittorici (linee, forme, colori). Una scena complessa formata di forme cristalline dai colori vivacissimi, illuminata in trasparenza, elementi che costituiscono il vero "feu d'artifice" tra Depero ed Halley





LA MERCÉ COME SOGGETTO
IN FORTUNATO DEPERO E PETERHALLEY
Giancarlo Carpi



    Questo accostamento tra alcuni lavori di Fortunato Depero e Peter Halley si immette, a mio parere, nel corso dell'arte del Novecento senza la necessità di un legame di influenza tra i due artisti. Si possono vedere alcune analogie tra Depero e Halley, e sono analogie che vorrei motivare esteticamente come momenti di relazione rispetto al problema della comunicazione nell'arte, nel suo legame con la pop-art, ma che si pongono prima (Depero) e dopo (Halley) la sua elaborazione storica. L'analogia afferisce anche all'ambito formale specificandosi in relazione a questi problemi come una forma di astrattismo concettuale e una relazione particolare con il "soggetto"

















Ballerina, 1917

Ballerina, 1916 ca


Nothing Personal, 1997


Volumi di donna, 1917

Kikigolà, 1915

Untitled, 2003 

            
          Ballerine con ombrello, studio per “il canto dell’usignolo”, 1917 ca
              
I quattro serpenti, 1925                                         

Untitled, 2011
       
                                            Bevitori e locomotiva, 1925
           
Untitled, 2004                                                              

La rissa all’osteria, 1937-44

Light Blue Cell, 2012
                      
                                        Bozzetto per manifesto, 1921
                     
Figura birillo, 1917                                          

Specchio magico, 1917 ca
                 
                                                 Fumatore di pipa, 1948
                           
Untitled, 2004                                                       
                       
                                                                     Untitled, 2005
                        
Special Character, 2007 Special Character, 2007                                                  
























Info Mostra SCACCOMATTO


Galleria in arco
Torino


Data della mostra
25 Settembre – 10 Gennaio 2015